Record mondiale: collegamento di 304 km nella banda dei 5,7GHz

Record mondiale: collegamento di 304 km nella banda dei 5,7GHz

Il Centro Italiano Sperimentazione Attività Radiantistiche ha realizzato un collegamento record pari a 304 chilometri utilizzando dispositivi nella banda dei 5GHz

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 11:54 nel canale Software
 

E' stato realizzato in Italia il record mondiale di distanza utilizzando un collegamento wireless a 5,7 GHz. A realizzarlo è stato il C.I.S.A.R che ha utilizzato soluzioni XtremeRange5 (XR5) High-Power Carrier Class mini-PCI e antenne paraboliche da 35dBi.

Il link è stato realizzato tra il Monte Amiata e Monte Limbara, una località della Sardegna, e la distanza lineare tra le due antenne è stata pari a 304 chilometri; da varie fonti disponibili in rete la velocità massima del collegamento è stata paria 5 Mbps.

Nel caso specifico non si può parlare di vera e propria connessione wi-fi ma bisogna identificare le iniziative dell' C.I.S.A.R come un esperimento potenzialmente utile per successivi sviluppi tecnologici futuri. Il C.I.S.A.R è impegnato a realizzare varie iniziative sperimentali legate alla trasmissione radio tradizionale o digitale; alcune attività sono anche legate alla realizzazione di una rete utilizzabile per comunicazioni di emergenza.

Ulteriori dettagli in merito all'iniziativa sono disponibili a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

29 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
maeco8428 Agosto 2007, 12:02 #1
Aioo...
Ratatosk28 Agosto 2007, 12:04 #2
identificare l'iniziative dell' C.I.S.A.R come


***LE iniziative***
gasparirob28 Agosto 2007, 12:06 #3
si si, ma a casa mia ancora c'arriva SOLO il 56k... :'(
pistolino28 Agosto 2007, 12:10 #4
E pensare che a me basterebbe un collegamento wifi di 100 metri, senza le continue interferenze che si beccano su quella stramaledetta frequenza dei 2.4 Ghz, affollata come una tangenziale nell'orario di punta.

Regards
farinacci_7928 Agosto 2007, 12:25 #5

Pensare...

...che chi sta a circa 1km da casa mia non ha ancora l'adsl e telecom non è intenzionata a portarcela nel prossimo futuro e io ce l'ho solo da giugno 2006.....

Sto WiMax coprirà tutto il territorio o almeno la parte non cablata o raggiunta da adsl o raggiungerà solo le località decise a tavolino?

Ben vengano questi esperimenti, almeno qualcuno ci prova a superare il problema delle distanze e della dipendenza dal cablaggio....
ninja 7328 Agosto 2007, 12:55 #6
Ciao a tutti.

Scusate, ma il politecnico di Torino con 295 Km non aveva ottenuto una trasmissione stabile con una banda di 20 Mbps?

Non mi sembra quindi che i 9 Km in più giustifichino un simile calo di prestazioni della rete...

... anche se il record va misurato sulla distanza...

...inoltre ho trovato anche questo... http://webnews.html.it/news/leggi/6...i-nuovo-record/

... il record mondiale.
Aegon28 Agosto 2007, 13:15 #7
@ninja73

Nel titolo c'è scritto RECORD ITALIANO, quello è in America Latina. Comunque bisogna vedere DOVE il Politecnico di Torino ha eseguito tale collegamento; 9KM di montagne sono sufficienti non solo per un notevole calo prestazionale, ma anche per AZZERARE del tutto il collegamento...
ale21528 Agosto 2007, 13:16 #8
purtroppo è quasi inutile essendo monodirezionale
omerook28 Agosto 2007, 13:17 #9
ste notizie piu che altro mi irritano! ci fanno vedere che le caramelle ci sono ma non ce le danno!
Tuvok-LuR-28 Agosto 2007, 14:18 #10
si ma che c'entra...mica è un collegamento internet, è un link...a meno che il tuo sogno non sia avere un collegamento con il monte Limbara :S

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^