5G, al via i primi servizi a Bari ed a Matera con le prime app di TIM, Fastweb e Huawei

5G, al via i primi servizi a Bari ed a Matera con le prime app di TIM, Fastweb e Huawei

Arrivano le prime applicazioni concrete sul 5G che riguardano il settore del turismo e dell'industria 4.0. Bari e Matera le prime città d'Europa con la nuova rete grazie a TIM, Fastweb e Huawei. Ecco i dettagli.

di pubblicata il , alle 13:21 nel canale TLC e Mobile
TIMFastwebHuawei
 

La nuova rete 5G non è più solo sperimentazione ma anche realtà. Esce dai laboratori ed entra ora nella fase di implementazione grazie a TIM, Fastweb e Huawei che hanno presentato ufficialmente le prime vere applicazioni che potranno lavorare proprio grazie alla diffusione della nuova rete 5G a Matera e Bari. Uso della Realtà Virtuale e Aumentata per il settore del turismo, con visita in remoto dei siti archeologici di Matera ma anche la manutenzione di un motore navale a Bari. Il tutto con un mese di anticipo rispetto alle tempistiche dichiarate al lancio del progetto.

Sono state mostrate con questo evento le vere potenzialità del nuovo 5G che non risultano più ormai mere dimostrazioni come l'accensione delle prime antenne a Bari e Matera ma realizzazioni concrete nella vita quotidiana. Ecco che a Matera si è dato visione ad una soluzione di Virtual Reality presentata da Giorgio Castelli, Responsabile Services Innovation TIM, la quale consente di visitare da remoto alcuni dei luoghi di principale interesse turistico di Matera; il visitatore, indossando un visore, è libero di muoversi nelle aree previste, avvicinarsi alle pareti, toccare gli oggetti vivendo un’esperienza del tutto innovativa e immersiva, potendo incontrare nel nuovo mondo virtuale anche altri visitatori, ubicati in luoghi fisicamente distanti da quello in cui si trova, interagire con essi oltre che seguire le indicazioni date da una vera e propria guida di Matera.

A Bari, invece, è stata presentata da Michele Gramegna, Responsabile Attività Industriali Isotta Fraschini Motori, la soluzione di Realtà Aumentata per la manutenzione dei motori delle navi sviluppata dal Consorzio Bari-Matera 5G. Grazie all’utilizzo di uno Smart Helmet e alle performance di alto livello della rete, ad alta velocità e bassa latenza, è possibile fornire assistenza remota agli operai impegnati nelle attività di montaggio e smontaggio del motore di una nave, attraverso l’assistenza e la ricezione di indicazioni tridimensionali che si sovrappongono all’immagine del motore. L’applicazione consente quindi una maggiore velocità, efficacia e qualità delle attività manutentive e formative del personale. 

"La nuova rete 5G di Bari e Matera è una delle prime installazioni in Europa e nel mondo e permette di offrire prestazioni innovative e di eccellenza che abilitano nuovi scenari applicativi - dichiara Saverio Orlando, Responsabile Technology di TIM. La nuova tecnologia mobile con bassa latenza ed alta velocità, supportata dalla rete in fibra ottica, ci permette di creare un ecosistema innovativo che coinvolge tutti i processi industriali e di servizio, con particolare attenzione allo sviluppo di nuovi servizi legati al turismo e all’Industria 4.0, così come alla pubblica sicurezza e ai trasporti, creando così valore digitale per le città coinvolte e per l’intero Paese".

Ricordiamo come il progetto che vede coinvolte TIM, Fastweb e Huawei preveda un investimento complessivo pari a 60 milioni di euro in 4 anni e non ha altro che come obiettivo quello di riuscire a coprire almeno il 75% delle due città con la nuova rete 5G entro la fine di questo anno 2018. Un progetto ambizioso ma le premesse sembrano dettare tempi davvero realizzabili.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Wikkle28 Maggio 2018, 13:44 #1
L'utilità del 5G è quella di:

-far produrre telefoni da vendere compatibili con il 5G
-vendere nuove sim 5G
-installare nuove antenne compatibili con 5G

Poi?
Marko#8828 Maggio 2018, 14:00 #2
Originariamente inviato da: Wikkle
L'utilità del 5G è quella di:

-far produrre telefoni da vendere compatibili con il 5G
-vendere nuove sim 5G
-installare nuove antenne compatibili con 5G

Poi?


Far fronte alla sempre crescente orda di inutilità condivisa sui social
Vuoi mettere caricare un video idiota del gatto in 4K 60 fps? Sei più figo dei pezzenti che caricano in 4K/30 o peggio, in 1080.
matrix8328 Maggio 2018, 14:16 #3
Se vuoi puoi sempre tornare ai 386, tanto che ci fai con gli i7. Che ragionamento del cavolo. Tecnologie nuove portano a nuovi utilizzi.
mr.cluster28 Maggio 2018, 14:16 #4
Solo con il 5G si spiegano i nuovo abbonamenti da 30 Giga. Adesso l'abbonamento ti basta per e un intero video su Youtube in 4K!
Wikkle28 Maggio 2018, 14:52 #5
Originariamente inviato da: matrix83
Se vuoi puoi sempre tornare ai 386, tanto che ci fai con gli i7. Che ragionamento del cavolo. Tecnologie nuove portano a nuovi utilizzi.


ma smettila
5G solo e puro marketing per far guadangare tim, voda ecc... e tutti i produttori di telefoni.


Se hai argomentazioni serie e fondate sui vantaggi del 5G rispetto al recentissimo 4G, spiegacele pure che ci interessano


Oltretutto vivendo in centro città, l'idea che vengano installate migliaia di altre antennone, in aggiunta a quelle del 4g e via dicendo… mi fa incavolare parecchio.
xxxyyy28 Maggio 2018, 15:26 #6
Originariamente inviato da: Wikkle
L'utilità del 5G è quella di:

-far produrre telefoni da vendere compatibili con il 5G
-vendere nuove sim 5G
-installare nuove antenne compatibili con 5G

Poi?


Cos'e'? Hai appena comprato un telefono 4G?
bob.malone28 Maggio 2018, 17:47 #7
mi sa che la gente parlava cosi anche dalla ADSL, me lo ricordo ancora a scuola un professore dire che era inutile, che ci fai con 128kb? a casa i 56kb bastano.
Fortunatamente al mondo non tutti la pensano cosi, una volta fatta sta tecnologia, come successo per ADSL/FIBRA/3G/4G troveranno anche un modo per sfruttarla.
Io ricordo che per qualche anno il 4G era a pagamento rispetto al 3G e pochi erano i cellulari che lo utilizzavano, c'era anche gente che sosteneva che con il 4G consumassero prima i loro GB di internet ma questa è un'altra storia il passaggio sarà lento e naturale e comunque, almeno in italia richiederà ancora diversi anni credo.
Wikkle28 Maggio 2018, 20:49 #8
Originariamente inviato da: bob.malone
mi sa che la gente parlava cosi anche dalla ADSL, me lo ricordo ancora a scuola un professore dire che era inutile, che ci fai con 128kb? a casa i 56kb bastano.
Fortunatamente al mondo non tutti la pensano cosi, una volta fatta sta tecnologia, come successo per ADSL/FIBRA/3G/4G troveranno anche un modo per sfruttarla.
Io ricordo che per qualche anno il 4G era a pagamento rispetto al 3G e pochi erano i cellulari che lo utilizzavano, c'era anche gente che sosteneva che con il 4G consumassero prima i loro GB di internet ma questa è un'altra storia il passaggio sarà lento e naturale e comunque, almeno in italia richiederà ancora diversi anni credo.


Non farmi passare per quello che è contrario all'innovazione, perché sono l'opposto.

Dico solo che la necessità di passare ora al 5g è una trova commerciale, in quanto con il 4g scarico 800 mega in dieci secondi. Cosa interessa scaricarli in 2 secondi?
E poi... quante volte ti serve scaricare 1 giga di roba? 1 volta al giorno? 1 alla settimana?
E intanto giù a installare migliaia di antenne. Lo streaming in 4g l'hai provato? E' un razzo.

E fra 1 anno quando uscirà il 6g o il 5g plus? Stessa scenata, altre antenne, altri telefoni incompatibili etc..


Il 5g suona tanto come il frigorifero che ti avvisa se hai il latte scaduto tramite app.
Donagh28 Maggio 2018, 22:28 #9
io uso il telefono in 2g e telegram va benissimo...

rockroll28 Maggio 2018, 23:33 #10
Originariamente inviato da: matrix83
Se vuoi puoi sempre tornare ai 386, tanto che ci fai con gli i7. Che ragionamento del cavolo. Tecnologie nuove portano a nuovi utilizzi.


Con molto meno dei 386, 50 anni fa, siamo andati sulla Luna... Però oggi con gli i7 e il 4/5G, o meraviglia, ci giochiamo, guardiamo video, chattiamo... pensa tu!

Le nuove tecnologie, date in pasto a cani e altri animali meno nobili per motivi squisitamente commerciali, generano nell'umanità involuzione piuttosto che progresso.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^