AGCOM: 4,25 milioni di euro di multa a Wind Tre. ''Omissione delle informazioni sui costi''

AGCOM: 4,25 milioni di euro di multa a Wind Tre. ''Omissione delle informazioni sui costi''

L'Antitrust multa Wind Tre per 4.25 milioni di euro per pratiche commerciali scorrette. L'autorità ha osservato come l'operatore avesse omesso alcune importanti informazioni in merito ai vari costi sui servizi di navigazione o anche della fibra ottica.

di pubblicata il , alle 16:41 nel canale TLC e Mobile
WindTre
 

AGCOM multa Wind Tre per pratiche commerciali scorrette. È questa la motivazione che è stata data dall'Antitrust nei confronti dell'operatore telefonico che avrebbe omesso delle importanti informazioni in merito ai servizi di navigazione mobile ma anche alle connettività tramite fibra ottica. Secondo l'AGCOM lo avrebbe fatto in in maniera ingannevole e dunque con volontà.

La decisione è stata presa dall'autorità con tale motivazione: "Riguardo ai servizi in mobilità, sono risultate omissive le informazioni sui costi del traffico extrasoglia una volta esauriti i giga inclusi nell’offerta. Nello specifico, l’Autorità ha ritenuto che l’assenza di una adeguata informativa sui costi aggiuntivi, unitamente all’uso in campagna pubblicitaria di claim, quali: ‘Free Unlimited Plus' e ‘Naviga senza pensieri alla massima velocità con la rete 4G LTE di 3', hanno lasciato erroneamente intendere ai consumatori che il servizio fosse caratterizzato da un traffico dati illimitato sia in download che in upload".

Dunque le motivazioni per quanto concerne le offerte mobile riguardano esclusivamente l'omissione di informazioni in merito ai costi del traffico extrasoglia nel momento in cui gli utenti esauriscono il traffico incluso nei loro pacchetti. Tale mancanza è stata poi aggiunta al fatto che l'operatore ha utilizzato una campagna pubblicitaria con slogan fuorvianti che hanno portato gli utenti ad un servizio ben diverso da quello che avrebbero pensato con lo slogan.

Non solo perché AGCOM ha multato Wind Tre anche per quanto riguarda la connettività su fibra ottica visto che le campagne pubblicitarie non permettevano di avere alcune specifiche informazioni sulle offerte soprattutto riguardanti le aree geografiche o anche le differenze dei servizi disponibili.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
The FoX13 Aprile 2018, 17:01 #1

Fanno da dio!!!

E non abbastanza.
La mia offerta Wind è passata, tra aumento IVA e trucco dei 28gg, da 6€ al mese a 8,20€... e doveva essere FISSA per 5 anni... ovvero fino al 2019...
schwalbe13 Aprile 2018, 17:51 #2
Originariamente inviato da: The FoX
tra aumento IVA


Ma qua devi puntare il dito allo stato, non a Wind...
Donagh13 Aprile 2018, 18:36 #3
io farei multe nell' ordine del miliado di euro alle compagnie telefoniche cosi vedi come si adeguano le altre, quando una si becca il multone...
domthewizard13 Aprile 2018, 18:45 #4
Originariamente inviato da: Donagh
io farei multe nell' ordine del miliado di euro alle compagnie telefoniche cosi vedi come si adeguano le altre, quando una si becca il multone...


della multa noi utenti non ce ne facciamo niente, anzi sarebbe anche peggio perchè poi cercherebbero di recuperare in altro modo. basterebbe imporgli ogni volta di restituire il maltolto anche sotto forma di credito, e le magagne diminuirebbero.
tallines13 Aprile 2018, 20:10 #5
Ben gli sta, magari peggio..............comunque secondo me, sono tutti cosi........chiarezza sotto i tacchi .

Le pubblicità neanche le guardo, giro canale, sono molto spesso ingannevoli e fuorvianti.....e l' allocco ci casca...........
Techie13 Aprile 2018, 20:37 #6
Da quando sono passato ad un virtuale sto da dio: tariffazione mensile, spendo meno della metà di prima e un sacco di funzioni che prima sarebbero state a pagamento (es. il messaggio che avvisa delle chiamate quando eri irraggiungibile) sono gratuite.

Ok, questa multa riguarda la linea fissa, ma con la Wind ho avuto una brutta esperienza su mobile... rimodulazioni continue e rete terrificante (ad esempio bastava essere ad un concerto o ad un evento nemmeno troppo frequntato che spesso non si riusciva nemmeno a mandare un sms, per dire del dimensionamento delle celle).
Donagh13 Aprile 2018, 21:47 #7
a me hanno rimodulato e mi hanno tolto 30 euro perche mi hanno attivato 1 anno prima una specie di profilo che mi prendeva soldi ogni mese
peccato che io ero sull hiamalaya e in Giappone dove gli sms dall italia non arrivano quasi mai...

azi_muth13 Aprile 2018, 22:28 #8
Originariamente inviato da: Donagh
io farei multe nell' ordine del miliado di euro alle compagnie telefoniche cosi vedi come si adeguano le altre, quando una si becca il multone...


Agcom non puo' farle. La legge che l'ha istituita guarda caso ha previsto dei tetti alle sanzioni che puo' irrogare. Da poco hanno introdotto delle sanzioni più severe ma solo nel caso in cui "l'inottemperanza riguarda provvedimenti adottati dall'Autorita' in ordine alla violazione delle disposizioni relative ad imprese aventi significativo potere di mercato" in questo caso si va dal 2% al 5% del fatturato.
HackmanG14 Aprile 2018, 00:48 #9
Così si fanno subito due conti su quanto intascheranno, al netto delle multe!
maxsy14 Aprile 2018, 01:49 #10
Originariamente inviato da: Donagh
io farei multe nell' ordine del miliado di euro alle compagnie telefoniche cosi vedi come si adeguano le altre, quando una si becca il multone...


oltre le multe farei rispondere penalmente l' AD.
vedrai che si impegnerà a non truffare gli utenti.
ovviamente utopia...in questo paese non accadrà mai.
4.25 milioni sono una barzelletta.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^