Iliad arriverà entro l’estate. Prezzi bassi e massima trasparenza: ecco le parole del CEO

Iliad arriverà entro l’estate. Prezzi bassi e massima trasparenza: ecco le parole del CEO

Il nuovo operatore per le telecomunicazioni mobile, Iliad, sembra essere pronto ad arrivare in Italia entro questa estate. Le conferme arrivano dal suo CEO, Benedetto Levi, che ha rilasciato anche altre comunicazioni.

di pubblicata il , alle 15:01 nel canale TLC e Mobile
 

Iliad, il nuovo operatore mobile, arriverà in Italia operativamente parlando entro la prossima estate 2018 e lo farà con la massima trasparenza sui costi e sulla posizione nei confronti degli utenti che vorranno credere nell'azienda. Queste le parole del CEO, Benedetto Levi, che per l'occasione è stato intervistato da Repubblica alla quale ha raccontato qualche indiscrezione sulla sua nuova azienda e soprattutto ha confermato il periodo nel quale l'operatore sarà presumibilmente attivo nella nostra penisola.

Partiamo proprio da questo: Iliad arriverà ufficialmente in Italia entro la prossimo estate. Non vi è una data specifica di presentazione ma di fatto il periodo viene confermato da CEO di Iliad e dunque chi vorrà farlo potrà passare al nuovo operatore mobile proprio prima di andare in ferie. Nessun ritardo ha dichiarato il CEO Levi a differenza di quello che era stato rivelato da alcune indiscrezioni degli ultimi mesi e che credevano in un lancio ufficiale non prima della fine del 2018.

Quali sono le volontà di Iliad in Italia?

Il CEO del nuovo operatore è stato chiaro: la sua azienda punterà sulla trasparenza e soprattutto su nuove offerte a prezzi decisamente bassi. Per la trasparenza, Levi, menziona gli attuali operatori italiani che a suo parere non hanno agito nelle migliori condizioni nei confronti degli utenti.

"Riteniamo che ci siano molti margini per proporre tariffe più basse, senza costi nascosti, in modo trasparente. Aspetti su cui gli operatori hanno peccato molto, soprattutto nell’ultimo periodo, con mosse che all’estero sarebbero impensabili. Mi riferisco soprattutto alla vicenda delle tariffe a 28 giorni. Gli italiani hanno perso la fiducia negli operatori. E qui entriamo in campo noi. Saremo un operatore normale, non virtuale, con una nostra rete. Già al lancio avremo una copertura nazionale, anche se all’inizio ci appoggeremo in parte sulla rete di Wind 3. Pensiamo di poter dare una qualità e una copertura anche superiore a quella dei concorrenti".

Il CEO di iLiad non le manda a dire e apertamente dichiara anche che non lo sorprende il fatto che gli altri operatori abbiano realmente paura di Iliad e che in qualche modo cerchino di ostacolare l'operatore emergente con la nascita di nuove compagnie "low cost" virtuali. La squadra di Iliad Italia è già pronta ed è composta da oltre 100 addetti ai lavori pronti ad introdurre in Italia un nuovo gestore per le telecomunicazioni.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gd350turbo07 Marzo 2018, 15:29 #1
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
la sua azienda punterà sulla trasparenza e soprattutto su nuove offerte a prezzi decisamente bassi


Dato che di copertura e qualità di servizio, non si parla, si presuppone che siano

Io pur essendo cliente vodafone da 18 anni, sono il primo a dire che sono tutt'altro che trasparenti, ma hanno una qualità del servizio che offrono che non si discute.

va bene spendere poco, ma se mi dai 50 gb a 3 euro, e poi mi fai usare una rete 2g ( per esempio ) non ci siamo !

Dai un servizio top facendolo pagare poco, allora si !
Mparlav07 Marzo 2018, 15:56 #2
In realtà ne ha parlato di copertura, visto che ha detto:
"...Saremo un operatore normale, non virtuale, con una nostra rete. Già al lancio avremo una copertura nazionale, anche se all’inizio ci appoggeremo in parte sulla rete di Wind 3. Pensiamo di poter dare una qualità e una copertura anche superiore a quella dei concorrenti".

Ovviamente da verificare nei fatti, ma almeno diamo il beneficio del dubbio ad un operatore che deve ancora incominciare il suo servizio.

Vodafone, Tim e 3/Wind, oltre alla selva di operatori virtuali, nel bene o nel male, già li conosciamo.
Quel che si può dire è che, con tutti le porcherie che hanno combinato i principali operatori, specie nell'ultimo anno, può essere un momento per Iliad per mostrarsi diversi dagli altri, molti utenti lo apprezzerebbero anche solo per una questione di principio.
gd350turbo07 Marzo 2018, 16:03 #3
Sono perfettamente d'accordo sulla questione di principio, anch'io lo farei...
Ma poi si torna nel mondo reale, e va bene che è trasparente, e va bene che costa poco, ma se non c'è copertura/banda...

Gli do giustamente il beneficio del dubbio, se fanno un offerta di ingresso da 2-3 euro, una sim la prenderò anch'io da mettere nel secondo slot, poi vediamo.
Rubberick07 Marzo 2018, 18:33 #4
Per caso si sa se loro o free vogliano entrare anche come provider di servizi DSL/FTTC/FTTH ?

Perchè sarebbe bello avere delle reti fisse entry level a prezzi micro.. un fisso costa troppo oramai..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^