offerte prime day amazon

Panasonic Toughbook FZ-T1 è lo smartphone resistente per l'industria e il retail

Panasonic Toughbook FZ-T1 è lo smartphone resistente per l'industria e il retail

E' uno smartphone di tipo rugged destinato ad applicazioni di tipo industriale, forte di un lettore per codici a barre veloce e preciso e che offre, in una specifica versione, abche connettività voce e 4G

di pubblicata il , alle 10:41 nel canale TLC e Mobile
PanasonicToughbook
 

Panasonic ha presentato ufficialmente quest’oggi per il mercato italiano il nuovo Toughbook FZ-T1, un prodotto che vuole rappresentare un punto d’incontro tra tablet, handheld e smartphone ovviamente offrendo una costruzione di tipo rugged che è quello che caratterizza le proposte Panasonic.


Panasonic Toughbook FZ-T1 sulla sinistra; Panasonic Toughbook FZ-N1 sulla destra

Il nuovo prodotto si affianca al modello Panasonic Toughbook FZ-N1 già disponibile sul mercato, caratterizzandosi per alcune differenze dal punto di vista della costruzione e delle caratteristiche tecniche che lo rendono maggiormente adatto ad alcune tipologie di utilizzi. Per entrambi il sistema operativo utilizzato è quello Android.

La costruzione di tipo rugged di Panasonic Toughbook FZ-T1 prevede capacità di resistere a cadute da altezze sino a 150 cm, con impatti di una palla di ferro da 300 grammi che cada da 80cm di altezza sullo schermo, completa tenuta all’immersione grazie alla certificazione IP68 e resistenza alle vibrazioni secondo lo standard MIL-STD-810G. Si tratta quindi di un prodotto con un livello di robustezza che è di ben altro ordine di grandezza rispetto a quello tipico degli smartphone destinati al pubblico consumer.

Lo schermo da 5 pollici utilizza un pannello IPS di tipo Dragon Trail Pro, che permette di distribuire l’energia di un oggetto che entra in contatto con lo schermo evitando che questa venga veicolata solo nel punto di contatto. La risoluzione è di 1280x720 pixel, con una luminosità di circa 450 candele per centimetro quadrato. L’interazione con lo schermo può avvenire a mani nude, con superficie bagnata, usando guanti spessi sino a 1 mm e interagendo usando sino a 10 dita contemporaneamente.


Panasonic Toughbook FZ-T1 sulla sinistra; Panasonic Toughbook FZ-N1 sulla destra

Nella parte superiore è integrato un lettore per codici a barre, affiancato da un illuminatore: permette di effettuare sino a 5 scansioni al secondo riconoscendo 44 differenti tipologie di codici a barre di tipo 1D e 2D. Panasonic ha implementato pulsanti per l’attivazione dello scan su entrambi i lati, configurabili a seconda delle specifiche esigenze dell’utilizzatore.


batteria rimovibile nella parte posteriore

L’autonomia di funzionamento raggiunge le 12 ore con un utilizzo effettivo in ambiente di lavoro; la batteria può essere sostituita senza necessità di spegnere il dispositivo, così da garantire continuità di servizio. La fotocamera posteriore da 8 Mpixel permette di scattare immagini a risoluzione di 3264x2448 pixel e video in risoluzione 1280x720 pixel: siamo lontani da quello che offrono gli smartphone consumer top di gamma, ma per le finalità di utilizzo di questo prodotto si tratta di specifiche più che adeguate.

Pur essendo un prodotto dedicato alla produttività sull’ambiente di lavoro, Toughbook FZ-T1 integra funzioni cellulari tipiche e quindi permette quando abbinato ad una SIM di ricevere ed effettuare telefonate. I clienti target per questo tipo di prodotto sono gli addetti al settore retail, coloro che lavorano nel settore della ristorazione, gli operai del manufacturing e chi opera nella gestione del magazzino. Per tutti questi scenari un prodotto come Panasonic Toughbook FZ-T1 permette di gestire il flow delle informazioni con elevata efficienza.

Panasonic utilizza per il sistema operativo un approccio indicato con l’acronimo Compass, Complete Android Services and Security: permette di gestire le differenti funzioni del dispositivo in funzione della necessità specifica dell’utente, curandone ovviamente anche tutto quello che riguarda le problematiche legate alla sicurezza di funzionamento. In questo modo Panasonic può offrire update di sicurezza sino a 5 anni dalla fine di produzione di una specifica piattaforma.

Nel confronto con il modello Toughbook FZ-N1 in commercio sul mercato il nuovo Toughbook FZ-T1 introduce uno schermo più grande, passando da 4,7 pollici a 5 pollici, con compatibilità con pennini di tipo passivi contro quelli solo attivi del modello Toughbook FZ-N1. Il lettore per codici a barre è ora di tipo frontale, contro quello angolato del modello Toughbook FZ-N1: in questo caso la scelta di uno o dell'altro è legata alla frequenza con la quale vengono eseguite scansioni in quanto con sensore angolato è possibile processare scansioni vedendo direttamente sullo schermo il risultato dell'operazione mentre viene eseguita.

Il SoC è quad core per entrambi, con però una frequenza di clock superiore nel modello Toughbook  FZ-T1 (2,3GHz contro 1,1GHz) che ha però anche una superiore resistenza alle cadute (1,8 metri contro 1,5 metri). Da questo un posizionamento dei prodotti che è leggermente differente, per quanto le caratteristiche tecniche alla base siano comuni.

Panasonic Toughbook FZ-T1 sarà disponibile dalla fine di agosto nella versione solo WiFI al prezzo di 1.270€, cifra che sale sino a 1.350€ per il modello con supporto 4G e voice in arrivo a fine settembre. I listini sono indicativi in quanto i prodotti Panasonic di questo tipo sono tipicamente ordinati in funzione di specifici progetti del cliente in termini di configurazione e numero di dispositivi: questo influenza in misura anche molto marcata il prezzo effettivo di ogni unità venduta, a seconda del tipo di ordine che viene fatto dal cliente. Il target è del resto quello B2B, nel quale operano dinamiche di prezzo che non sono quelle tipiche del mondo dei dispositivi consumer.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
maxy0428 Giugno 2018, 13:30 #1
" Toughbook FZ-T1 integra funzioni cellulari tipiche e quindi permette quando abbinato ad una SIM di ricevere ed effettuare telefonate"

LMCH30 Giugno 2018, 01:00 #2
Originariamente inviato da: maxy04
" Toughbook FZ-T1 integra funzioni cellulari tipiche e quindi permette quando abbinato ad una SIM di ricevere ed effettuare telefonate"


Viene venduto anche in una versione più economica (o più "sicura" per certi tipi di utilizzo) in cui c'è solo il wifi e manca la possibilità di usare una sim.


È più da vedere come un terminale per applicazioni industriali che uno smartphone, non a caso garantiscono il supporto software fino a 5 anni dalla fine della produzione.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^