Può essere considerata fibra solo se FTTH o FTTB: ecco i nuovi simboli di AGCOM

Può essere considerata fibra solo se FTTH o FTTB: ecco i nuovi simboli di AGCOM

I provider internet in Italia non avranno più la libertà di utilizzare la parola "fibra" in presenza di connessioni miste senza ulteriori specificazioni. Ecco le nuove direttive imposte da AGCOM

di pubblicata il , alle 13:21 nel canale TLC e Mobile
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

49 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
domthewizard16 Luglio 2018, 16:00 #11
Originariamente inviato da: nickname88
Dovrebbe essere applicata una regola analoga pure sulle definizioni che i politici danno alle loro proposte, come il famigerato reddito di cittadinanza di Di Maio.

Niente, questi di AGCOM oramai si aggrappano a tutto e si lanciano ovunque pur di evitare la questione del modem libero.

Troppo facile poi farlo adesso che i servizi son già stati venduti .... dovevano farlo prima.


che scartavetramento di maroni con questo modem libero, lo infili in qualunque notizia riguardante la telefonia


cmq bene il distinguo imposto, anche se a quasi tutti quelli che si fanno fregare con "la fiBBra!" se gli dici fttc o ftth pensano a qualche malattia infettiva
Phoenix Fire16 Luglio 2018, 16:30 #12
Originariamente inviato da: domthewizard
che scartavetramento di maroni con questo modem libero, lo infili in qualunque notizia riguardante la telefonia


cmq bene il distinguo imposto, anche se a quasi tutti quelli che si fanno fregare con "la fiBBra!" se gli dici fttc o ftth pensano a qualche malattia infettiva


hahaha


comunque era ora che obbligassero a distinguere il tipo di fibra, a me va benissimo una FTTC (e vorrei vedere ) però non capire praticamente mai come arriva la connessione impedisce di fare confronti equi tra operatori (tutti dicono fibra, ma magari per un operatore è FTTC e per l'altro FTTH/B e a parità di prezzo uno ovviamente dovrebbe poter scegliere il secondo), inoltre spero che il prezzo venga differenziato in base a quello che uno ha o sceglie
domthewizard16 Luglio 2018, 16:34 #13
Originariamente inviato da: Phoenix Fire
hahaha


comunque era ora che obbligassero a distinguere il tipo di fibra, a me va benissimo una FTTC (e vorrei vedere ) però non capire praticamente mai come arriva la connessione impedisce di fare confronti equi tra operatori (tutti dicono fibra, ma magari per un operatore è FTTC e per l'altro FTTH/B e a parità di prezzo uno ovviamente dovrebbe poter scegliere il secondo), inoltre spero che il prezzo venga differenziato in base a quello che uno ha o sceglie

beh diciamo che i vari servizi offerti dagli operatori ti dicono "fibra fino a 100 mega" o "fibra fino a 1000 mega" e da lì capisci se sei in fttc o ftth, l'unico a dirlo prima cmq è fastweb che in fase di contratto ti dice il tipo di fibra e le velocità stimate


per il prezzo... vuoi troppo
nickname8816 Luglio 2018, 16:38 #14
Originariamente inviato da: Phoenix Fire
hahaha


comunque era ora che obbligassero a distinguere il tipo di fibra, a me va benissimo una FTTC (e vorrei vedere ) però non capire praticamente mai come arriva la connessione impedisce di fare confronti equi tra operatori (tutti dicono fibra, ma magari per un operatore è FTTC e per l'altro FTTH/B e a parità di prezzo uno ovviamente dovrebbe poter scegliere il secondo), inoltre spero che il prezzo venga differenziato in base a quello che uno ha o sceglie


Se vai nei dettagli delle offerte viene specificato il tipo di collegamento oppure puoi chiedere informazioni tecniche al loro centro supporto.

Quì la questione è un altra, ossia ci troviamo di nuovo di fronte al solito branco di utenti che comprano qualcosa senza informarsi minimamente su ciò che comperano.
nickmot16 Luglio 2018, 16:44 #15
Originariamente inviato da: Phoenix Fire
hahaha


comunque era ora che obbligassero a distinguere il tipo di fibra, a me va benissimo una FTTC (e vorrei vedere ) però non capire praticamente mai come arriva la connessione impedisce di fare confronti equi tra operatori (tutti dicono fibra, ma magari per un operatore è FTTC e per l'altro FTTH/B e a parità di prezzo uno ovviamente dovrebbe poter scegliere il secondo), inoltre spero che il prezzo venga differenziato in base a quello che uno ha o sceglie


Cambieranno sicuramente l'offerta tar FttC e FttH.
Ovviamente aumentando il prezzo di quest'ultima, se non di entrambe!
!fazz16 Luglio 2018, 17:49 #16
Originariamente inviato da: nickname88
Dovrebbe essere applicata una regola analoga pure sulle definizioni che i politici danno alle loro proposte, come il famigerato reddito di cittadinanza di Di Maio.

Niente, questi di AGCOM oramai si aggrappano a tutto e si lanciano ovunque pur di evitare la questione del modem libero.

Troppo facile poi farlo adesso che i servizi son già stati venduti .... dovevano farlo prima.


7g
tuttodigitale16 Luglio 2018, 17:49 #17
Originariamente inviato da: nickname88
Così lo era per fine Giugno o per fine 2017. Quando lo vedremo ci crederemo.

La fibra FTTH pinga meno, indipendentemente dalla banda. La velocità della luce è di gran lunga superiore a quella dell'elettricità su rame, avere il primo centinaio di metri su rame proporzionalmente al resto della struttura è un penoso collo di bottiglia.

la velocità dell'elettricità nel rame è di 200.000.000 m/s. Per percorrere 1KM il segnale impiega 0,005 ms....è evidente che il limite è dovuto più al rumore di fondo che rende necessario l'uso di protocolli con un overhead maggiore, che non alla velocità, comunque mostruosa con la quale viaggia la corrente elettrica.
mgiammarco16 Luglio 2018, 18:01 #18

Alleluja!

Era ora che bloccassero questa enorme menzogna.
In aggiunta a questo, per sottolineare la vergogna, faccio notare che la denominazione FR si può e si deve applicare anche alle adsl!
tallines16 Luglio 2018, 18:20 #19
Questa notizie, anche se non sono recentissime, mi piacciono veramente

Vedi vedi, come fanno i furbi questi gestori di telefonia >

16 marzo 2018

Fibra ottica, dall’Antitrust 4,8 milioni di multa a Tim per pubblicità ingannevole

Secondo l'authority il gruppo "ha omesso di informare adeguatamente i consumatori circa le reali caratteristiche del servizio offerto e le connesse limitazioni" e "omesso o indicato in modo non sufficientemente chiaro che, per raggiungere le massime velocità pubblicizzate, fosse necessario attivare un’opzione aggiuntiva a pagamento". L'azienda: "Infondato, impugneremo"

Cosi adesso si adeguano

Al momento i nuovi simboli sono utilizzati in fase sperimentale per un periodo compreso tra l'entrata in vigore del provvedimento fino al 31 dicembre 2018.........io avrei messo una data più corta, vabbè

Chiaramente la Tim, non è da sola ma sempre in compagnia

two is mell che one

23 Aprile 2018

Fastweb, multa da 4,4 milioni per pubblicità ingannevole

Multa dell'Antitrust a Fastweb per pratica commerciale scorretta: la sanzione, che riguarda la pubblicità sulle offerte dell'operatore sul fronte della fibra ottica, ammonta complessivamente a 4.400.000 euro.
steverm16 Luglio 2018, 18:37 #20
Io con wind su FTTC sono sosddisfatto: vado in down a 170/18 Mbps (testato più volte con speddtest.net) con un ping di 6 ms

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^