TIM 'prima in Europa' a lanciare il 4.5G: ecco dove si naviga a 500 Mbps

TIM 'prima in Europa' a lanciare il 4.5G: ecco dove si naviga a 500 Mbps

L'operatore telefonico ha lanciato la prima rete 4.5G in Italia ed Europa, capace di trasferire dati alla velocità massima di 500 Mbps

di Nino Grasso pubblicata il , alle 09:42 nel canale TLC e Mobile
TIM
 

TIM ha comunicato di essere "il primo operatore in Europa ad offrire ai propri clienti consumer e business la possibilità di navigare in Internet sulla rete mobile 4.5G". Disponibile a partire dallo scorso giovedì, la nuova rete della società offre velocità massime da 500 Mbps in download attualmente nelle città di Roma, Palermo e Sanremo. A patto però di disporre di uno smartphone Sony Xperia XZ, ad oggi il primo e unico compatibile con le nuove tecnologie di rete di TIM.

Attraverso le velocità massime raggiungibili teoricamente, TIM promette la possibilità di "scaricare film ad alta definizione in pochissimi minuti e fruire contenuti video Full HD e 4K in mobilità dal proprio device". Il tutto, naturalmente, venendo a compromessi con le proprie soglie dati che di solito non sono compatibili con velocità di trasferimento così sostenute. Il rischio è quello di poter consumare l'intero bundle in ore, se non addirittura in poche decine di minuti.

Insieme alla nuova iniziativa TIM rende disponibile ai propri clienti lo smartphone Sony Xperia XZ, il primo in Europa in grado di navigare fino a 500 Mbps e di sfruttare la nuova infrastruttura di rete 4.5G LTE dell'operatore. Presentato ad IFA 2016, Xperia XZ utilizza un processore Qualcomm Snapdragon 820 con il modem LTE X12 con supporto alla banda L e alle nuove tecniche di codifica e modulazione introdotte sulla rete 4.5G di TIM per offrire le nuove soglie di performance.

La nuova rete è disponibile gratuitamente e automaticamente per tutti i clienti dell'operatore che hanno già sottoscritto offerte 4G con la compagnia. TIM si conferma come una delle realtà più rapide ad implementare le nuove tecnologie di rete, almeno nelle città principali italiane. Alcuni mesi fa aveva lanciato connessioni in 4G a velocità di 300 Mbps, oggi disponibili in 11 città italiane grazie all'uso congiunto delle 3 bande 800MHz, 1800MHz e 2600MHz via Carrier Aggregation.

Giovedì ha continuato ad innovare introducendo il 4.5G, tecnologia che utilizza anche una nuova banda di frequenza LTE, 1500GHz, chiamata banda L. Tramite le nuove tecniche di codifica e di modulazione ed alcune evoluzioni nei sistemi di trasmissione delle antenne, il 4.5G sfrutta un incremento nell'efficienza spettrale, ovvero la velocità di trasmissione a parità di frequenze disponibili. La rete sarà estesa nelle prossime settimane anche a Napoli, Milano e Torino.

Se si acquista tramite l'operatore Sony Xperia XZ costa 699,99 € con pagamento una tantum, o 15 € al mese per 30 mesi con anticipo di 99 €. Per i nuovi clienti TIM lo smartphone è disponibile con l'offerta TIM Special Smartphone Edition con rate mensili di 20 € per 30 mesi con anticipo di 99 €. L'offerta propone 2000 minuti di conversazione, 4GB di internet e TIMmusic incluso per 6 mesi. 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gd350turbo16 Dicembre 2016, 09:49 #1
Settecento euro di telefono, per poter scaricare a 500 mega i 4 giga mensili in tre post in Italia...

A memoria non mi ricordo nulla di più inutile !
Tedturb016 Dicembre 2016, 09:50 #2
RRRRRRRRRRRRridicoliiii!!!
s-y16 Dicembre 2016, 10:01 #3
aggiungiamoci anche la fondamentale possibilita' (ovviamente al netto dell'incompatibilita' di fatto con le offerte attuali, e nb con quasi-semi-frode enbedded) di usufruire di video 4k dal telefono
Apix_102416 Dicembre 2016, 10:37 #4
la domanda è: cosa me ne faccio di 4.5G se poi ho contratti medi da 2Gb/mensili? no così giusto per capire il paradosso... come avere La Ferrari con 2 litri di benza... utilissimo...
zerothehero16 Dicembre 2016, 10:38 #5
Originariamente inviato da: s-y
aggiungiamoci anche la fondamentale possibilita' (ovviamente al netto dell'incompatibilita' di fatto con le offerte attuali, e nb con quasi-semi-frode enbedded) di usufruire di video 4k dal telefono


Finché limitano così tanto i gb anche vedere un video youtube 1080p è proibitivo perché finisce subito i 3 4 gb ogni 28 gg .
The Pein16 Dicembre 2016, 11:01 #6
se avesse la metà del debito farebbe faville
s-y16 Dicembre 2016, 11:02 #7
Originariamente inviato da: zerothehero
Finché limitano così tanto i gb anche vedere un video youtube 1080p è proibitivo perché finisce subito i 3 4 gb ogni 28 gg .


peccarita', cmq imho anche un fullhd su un telefono, come dire non e' che si apprezzi troppo
zeka8816 Dicembre 2016, 12:06 #8
Azzo me ne frega 4.5 lte?? pensate a mettere giù la fibra piuttosto che qua c'è ancora gente che naviga a 2MB o ancor peggio non e ancora coperta da servizio ADSL....Vergogna!!!
Raul16 Dicembre 2016, 12:18 #9
Originariamente inviato da: zeka88
Azzo me ne frega 4.5 lte?? pensate a mettere giù la fibra piuttosto che qua c'è ancora gente che naviga a 2MB o ancor peggio non e ancora coperta da servizio ADSL....Vergogna!!!


92 minuti di applausi !
SoxxoZ16 Dicembre 2016, 12:51 #10
Queste si che sono rivoluzioni.
Abbiamo un 4G che naviga alla velocità del 3G di una volta, ed un 3G che ci funziona giusto whatsapp.
Adesso avremo il 4.5G e la magia si ripeterà.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^