TIM raggiunge i 700Mbps in download su rete mobile (4.5G)

TIM raggiunge i 700Mbps in download su rete mobile (4.5G)

L'operatore telefonico annuncia il raggiungimento di una velocità in download di 700 Mbps su rete live 4.5G, il tutto in previsione di stabilire le nuove tecnologie di rete 5G

di Nino Grasso pubblicata il , alle 16:21 nel canale TLC e Mobile
TIM
 

TIM utilizza ancora una volta la città di Torino come base di partenza per i suoi esperimenti sulle reti mobile a banda larga di ultimissima generazione. Gli ultimi esperimenti sono tutti rivolti al 5G, tecnologia di rete che dovrebbe essere diffusa in tutto il suolo italiano entro il 2020. I risultati di queste prime fasi di sperimentazione su rete live sono stati esposti martedì all'interno di un incontro chiamato "5G Day" con rappresentanti delle istituzioni, autorità e aziende del settore.

L'operatore telefonico ha dichiarato che ha raggiunto su rete live mobile velocità di 700 Mbps e 75 Mbps rispettivamente in download e upload sfruttando infrastrutture hardware fornite da Qualcomm ed Ericsson. Il nuovo traguardo fa seguito al primato europeo realizzato con il lancio della tecnologia 4.5G, che era fino ad oggi di 500 Mbps. Le nuove velocità verranno inoltre rese disponibili agli utenti "nei prossimi mesi" con l'arrivo di smartphone abilitati.

Al momento in cui scriviamo non sono state annunciate le città che offriranno un'infrastruttura tale da raggiungere queste velocità, che naturalmente è caratteristica essenziale ancor prima della compatibilità del dispositivo in uso. Con i nuovi annunci TIM intende anticipare l'arrivo delle reti 5G nella città di Torino, promettendo le prime sperimentazioni live in ambito metropolitano entro il 2018. Torino sarà la prima città d'Italia e fra le prime in Europa a dotarsi della rete mobile 5G.

Già entro il 2017 TIM dovrebbe riuscire ad installare oltre 100 small cell nelle principali aree del centro città, come via Roma, via Po, via Garibaldi, via Lagrange, piazza Vittorio, nel Quadrilatero Romano e nelle zone del Politecnico e dell’Università di Torino. Non si tratta solo di un aumento di velocità, secondo TIM, il 5G avrà infatti destinazioni d'uso molto diverse rispetto alle attuali reti LTE e sarà il centro nevralgico di tutto quello che avverrà nella smart city.

Durante l'evento sono stati discussi anche altri argomenti legati alla diffusione del 5G, come la definizione dei requisiti per gli standard. TIM ha annunciato una partnership con Ericsson per lanciare il "5G for Italy", programma pensato per aggregare piccole e medie imprese nello sviluppo di soluzioni e servizi facenti uso delle nuove reti. La compagnia ha infine raccontato alcuni scenari d'uso e descritto i vantaggi che offrirà il 5G rispetto alle tecnologie attuali.

Di seguito la visione della società:

"La tecnologia 5G porterà nel 2020 ad una forte trasformazione della rete fissa e mobile con capacità di trasmissione fino a decine di Gigabit/s, con pre­stazioni 10 volte superiori a quelle attuali per fruire di contenuti video ultraHD e servizi di cloud computing. Introdurrà una significativa diminuzione della latenza fino a pochi millisecondi (circa un decimo rispetto ad oggi) per i servizi di controllo in real time. La nuova rete consentirà inoltre la realizzazione di sensori e oggetti alimentati a batteria con durata superiore ai 10 anni, con una importante riduzione dei consumi. Il 5G permetterà la coesistenza di terminali connessi fino a 100mila per cella e prestazioni ad elevatissima affidabilità per le attività mission critical (public safety ed eHealth). Il 5G sarà in grado di gestire la comunicazione tra molti terminali e oggetti creando le basi per i più sfidanti scenari dell’Internet of Things, adottando soluzioni innovative per la robotica, la sanità, l’ambiente, la realtà aumentata e i sistemi di logistica self dri­ving".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
alewillywonka05 Aprile 2017, 16:37 #1
Sarà sempre lo stesso commento di ogni volta che escono queste news ma aumentateci il traffico al mese allo stesso prezzo delle promozioni odierne anziché la velocità!
maxnaldo05 Aprile 2017, 17:00 #2
"La tecnologia 5G porterà nel 2020 ad una forte trasformazione della rete fissa e mobile con capacità di trasmissione fino a decine di Gigabit/s, con pre*stazioni 10 volte superiori a quelle attuali per fruire di contenuti video ultraHD e servizi di cloud computing. Introdurrà una significativa diminuzione della latenza fino a pochi millisecondi (circa un decimo rispetto ad oggi) per i servizi di controllo in real time. La nuova rete consentirà inoltre la realizzazione di sensori e oggetti alimentati a batteria con durata superiore ai 10 anni, con una importante riduzione dei consumi. Il 5G permetterà la coesistenza di terminali connessi fino a 100mila per cella e prestazioni ad elevatissima affidabilità per le attività mission critical (public safety ed eHealth). Il 5G sarà in grado di gestire la comunicazione tra molti terminali e oggetti creando le basi per i più sfidanti scenari dell’Internet of Things, adottando soluzioni innovative per la robotica, la sanità, l’ambiente, la realtà aumentata e i sistemi di logistica self dri*ving".


Tutto questo a soli 29.90 euro ogni 4 settimane, con 2GB di traffico dati incluso !
ciocia05 Aprile 2017, 21:06 #3
Ottimo, in 5 secondi posso consumare i 3gb mensili ( anzi, 3gb di 28 giorni... )
globi05 Aprile 2017, 21:35 #4
Cavolata, lo hanno fatto in laboratorio con apparecchiature fornite dai costruttori, gli stessi che forniscono più o meno tutti i gestori comunicazione mobile del mondo, i gestori devono però prima mettere il servizio sul territorio e poi quella sarà la banda massima raggiungibile se alla rete c`é solo un utente allacciato che se la può beccare tutta perché non la deve dividere con altri.
marchigiano05 Aprile 2017, 23:52 #5
occhio che se seguite un po il mercato tim offre spesso pacchetti con 10gb ma anche 30gb in alcuni fortunati periodi

certo che 700mbit sono comunque ridicoli e inutili ma se consideriamo che la cella va condivisa significa che 200 persone potrebbero seguire un evento video in HD contemporaneamente
beee06 Aprile 2017, 00:30 #6
Innovazione inutilissima!
In 2 secondi finisco il mio gb, e con l'adsl a casa viaggio a meno di 1mbit/sec...
bonzoxxx06 Aprile 2017, 08:18 #7
Mi associo al coro: ben venga l'innovazione, ma se i pacchetti mensili (anzi di 4 settimane) continuano ad essere di 3GB, caxxo ci facciamo con la rete 4.5G?

Pensassero anche ad eliminare il digital dividing, che stiamo messi davvero male in Italia.
tony7306 Aprile 2017, 10:59 #8
700Mbit in mobile e 10Mbit di media connessione convenzionale... Qualcosa non torna.
giamic06 Aprile 2017, 12:36 #9
Quando ho provato a dire a cosa serve tutta questa velocità con traffici limitati al massimo a 30GB mensili (penso all'offerta di 3) sono stato assalito da tutti gli "ingegneri" che dicevano se non serve a te non vuol dire che non serve per un miliardo di altre applicazioni. Per carità servirà agli altri 5 miliardi di persone nel mondo sicuramente e gli unici che commentano sono i 4 gatti a cui non serve a nulla. Scusate anzi se delle centinaia di persone che conosco ancora non ne ho incontrata una che non scambierebbe una velocità di 2Gb a 700Mbps con soli 10Mbps e un'opzione dati illimitata.
gd350turbo06 Aprile 2017, 13:24 #10
Io sono uno di quelli....
Diviso digitalmente , scambio la mia 100/30 tramite 4g con un Adsl 10/1(reali)
Astenersi compagnie che propongono e non mantengono !

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^