TIM: San Marino sarà il primo stato d'Europa ad adottare la nuova rete 5G

TIM: San Marino sarà il primo stato d'Europa ad adottare la nuova rete 5G

La Repubblica di San Marino ha posto in essere una collaborazione con TIM per la realizzazione della prima rete mobile europea 5G di nuova generazione. Antenne evolute e non solo. Ecco tutti i dettagli.

di Bruno Mucciarelli pubblicata il , alle 17:31 nel canale TLC e Mobile
5G
 

La Repubblica di San Marino sarà il primo stato in Europa ad ottenere la rete 5G di nuova generazione per quanto riguarda il mobile. L'accordo è stato siglato tra il Segretario della Repubblica di San Marino e il direttore Technology di TIM che permetteranno dunque a tutti gli utenti dell'operatore residenti nello stato di San Marino di poter usufruire per primi in tutta Europa della nuova copertura di rete mobile.

Tutti i siti mobile della Repubblica di San Marino verranno aggiornati entro il 2017 al 4.5G anticipando dunque proprio le specifiche tecniche del 5G in arrivo prossimamente. Si è parlato, durante le fasi di firma del trattato, dell'adozione di antenne evolute di tipo MIMO4x4 con Carrier Aggregation, modulazioni di ordine superiore e architettura Cloud e small cell per permettere il minor impatto ambientale.

Palese come questo accordo permetterà di avviare la prima sperimentazione in ambito europeo della nuova tecnologia 5G capace di usare ampiezze di banda ben più ampie delle attuali tecnologie permettendo soprattutto di consentire prestazioni fortemente superiori rispetto a quanto realizzato attualmente. Da non sottovalutare il fatto che tutto questo permetterà di arrivare in forte anticipo rispetto alle direttive emanate dalla comunità europea che prevede come scadenza dei termini massimi il prossimo 2020.

Le nuove tecnologie del 5G non possono che essere viste come una vera e propria rivoluzione oltre che estensione delle attuali reti in 4G. Un livello decisamente superiore che non eliminerà l'attuale rete ma ne amplierà le frequenze permettendone l'utilizzo in prestabilite situazioni in cui vi è la necessità di banda elevata. In questo caso il 5G sarà necessario per le nuove tecnologie come la guida autonoma ma anche l'ormai famoso Internet of Things che sappiamo essere in forte evoluzione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
teknobrain18 Luglio 2017, 18:03 #1
il primo stato... ora tecnicamente San Marino è una repubblica, ma di fatto è uno sputo sulla cartina! Non mi pare un grande investimento
Apocalysse18 Luglio 2017, 18:22 #2
Originariamente inviato da: teknobrain
il primo stato... ora tecnicamente San Marino è una repubblica, ma di fatto è uno sputo sulla cartina! Non mi pare un grande investimento


Al contrario, con pochi soldi comprono uno stato intero ed è tutta pubblicità
Ratberg18 Luglio 2017, 19:26 #3
Originariamente inviato da: teknobrain
il primo stato... ora tecnicamente San Marino è una repubblica, ma di fatto è uno sputo sulla cartina! Non mi pare un grande investimento


Non tecnicamente. Giuridicamente è una repubblica. Indipendente da qualcosina come millesettecento e passa anni. Per dire...

Ma ti "svelo un segreto": «Saranno 40 anni e passa, da quando l'elettronica digitale la fa da padrona nelle telecomunicazioni, che Telecom (Sip prima) sperimenta le novità a San Marino. Le prime centrali telefoniche interamente elettroniche dell'Alcatel che hanno usato per intercettare tutti in Italia da metà anni 90' in poi, precedentemente le hanno installate a San Marino, ed il software in questione è stato messo a punto proprio su quegli hardware li. Questa me l'ha raccontata un collega che all'epoca lavorava proprio all'Alcatel a Milano»
Simone Mesca18 Luglio 2017, 20:19 #4
Originariamente inviato da: Ratberg
Non tecnicamente. Giuridicamente è una repubblica. Indipendente da qualcosina come millesettecento e passa anni. Per dire...

Ma ti "svelo un segreto": «Saranno 40 anni e passa, da quando l'elettronica digitale la fa da padrona nelle telecomunicazioni, che Telecom (Sip prima) sperimenta le novità a San Marino. Le prime centrali telefoniche interamente elettroniche dell'Alcatel che hanno usato per intercettare tutti in Italia da metà anni 90' in poi, precedentemente le hanno installate a San Marino, ed il software in questione è stato messo a punto proprio su quegli hardware li. Questa me l'ha raccontata un collega che all'epoca lavorava proprio all'Alcatel a Milano»


Confermo. A San Marino, TIM ha sperimentato anche la FTTC 35v EVDSL fino a 200 Mega e scommetto che farà lo stesso con il Vectoring (no diafonia e velocità TEORICA fino a 392 Mega).
Pino9018 Luglio 2017, 21:53 #5
Ottimo! Abitando a 50 m dal confine non posso che esserne felice
kiprio18 Luglio 2017, 22:53 #6
ottimo... andiamo tutti a san marino a provare la nuova rete
Wolland18 Luglio 2017, 23:25 #7
Ma pensino a sistemare le infrastrutture da terzo mondo su cui hanno il monopolio
E il (dis)servizio clienti, magari.
Davis519 Luglio 2017, 10:44 #8
dai che con 4 antenne di m**** coprono tutta la nazione in 5g e ne vanno anche orgoglioni!!!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^