Vodafone: aumenti fino a 1,49€ al mese per le offerte mobili dal 27 maggio

Vodafone: aumenti fino a 1,49€ al mese per le offerte mobili dal 27 maggio

L'operatore rosso ha intenzione di rimodulare anche alcune offerte mobile ricaricabili. Molti utenti hanno già ricevuto il messaggio sulle loro Vodafone Special con un possibile aumento fino ad 1.49€ al mese. Ecco i dettagli.

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale TLC e Mobile
Vodafone
 

Vodafone aumenterà anche il costo delle offerte ricaricabili. La notizia arriva dopo quella dell'aumento delle offerte per fisso e solo su SIM dati. Di fatto l'operatore rosso sembra pronto ad aumentare il prezzo anche di quelle offerte ricaricabili che, almeno in prima battuta ossia alla loro attivazione, erano state confermate come promozioni a prezzo fisso e dunque con assenza di cambiamenti in futuro. Invece i cambiamenti ci saranno e dal prossimo 27 maggio gli utenti di alcune tariffe Special Vodafone vedranno aumenti fino ad 1,49€ per ogni mese.

La giustificazione da parte di Vodafone, si legge nel portale dell'operatore rosso, è legata anche in questo caso "alle mutate condizioni di mercato e per continuare a garantire la qualità dei servizi legata ai nostri investimenti sulla rete, dal 27 maggio 2018 cambiano le condizioni tariffarie di alcune offerte mobili prepagate, le quali avranno un aumento del rinnovo mensile che varierà da 0,69 euro a 1,49".

Dunque l'operatore cambia nuovamente le proprie tariffe e lo fa chiedendo ulteriori aumenti agli utenti che dovranno sborsare non pochi soldi al mese per le citate "mutate condizioni di mercato". Purtroppo sembra che Vodafone, come anche gli altri operatori, non abbiano preso positivamente la modifica obbligatoria dettata dalla Commissione Europea votata alla rimodulazione delle offerte in base al mese solare e non più con rinnovo ogni 28 giorni. Di fatto il cambiamento avvenuto dallo scorso 5 aprile ha destato movimento negli operatori che avrebbero perso dal cambiamento se non avessero, come hanno fatto, modificato le condizioni contrattuali delle offerte chiedendo aumento agli utenti.

Come verranno avvisati gli utenti Vodafone?

Tutti i clienti interessati riceveranno una comunicazione via SMS e potranno recedere dal contratto o passare ad altro operatore senza penali fino al giorno prima della variazione contrattuale, specificando come causale del recesso "modifica delle condizioni contrattuali". I clienti che hanno un'offerta che include telefono, tablet, "Mobile Wi-Fi", o prevede un contributo di attivazione a rate, potranno continuare a pagare, a seconda dell'offerta, le eventuali rate residue addebitate con la stessa cadenza e con lo stesso metodo di pagamento prescelto.

Il diritto di recesso può essere esercitato gratuitamente, eventualmente mantenendo attiva un’offerta che include un telefono e continuando a pagare le rate residue con la stessa cadenza e metodo di pagamento su: variazioni.vodafone.it o inviando una raccomandata con ricevuta di ritorno a: Servizio Clienti Vodafone, casella postale 190 – 10.0.15 Ivrea, Torino, o via PEC all'indirizzo vodafoneomnitel@pocert.vodafone.it, chiamando il Servizio Clienti Vodafone al 190 o compilando l’apposito modulo nei negozi Vodafone, esplicitando la causale sopraindicata.

Quali offerte di Vodafone cambieranno?

Al momento purtroppo Vodafone non delinea esattamente quali saranno le offerte e i profili ricaricabili che verranno intaccati dall'aumento dei prezzi. Ci sono state segnalate ad esempio alcune Vodafone Special 20GB che modificheranno il loro prezzo dalle attuali 10€ ai nuovi 10,99€ al mese con un sovrapprezzo dunque di 0,99€. Di fatto però nella comunicazione Vodafone stessa ammette che le rimodulazioni potranno anche raggiungere un massimo di 1,49€ al mese e chiaramente vi aggiorneremo appena sapremo qualcosa su quali saranno gli aumenti maggiori.

Per aiutarci in questo potete segnalarci direttamente qui nella news o anche tramite mail alla redazione di Hardware Upgrade se avete ricevuto l'SMS di Vodafone riguardante appunto l'avvisaglia di questa nuova rimodulazione da parte dell'operatore indicandoci in caso su quale offerta verrà realizzata e soprattutto quanto sarà il "surplus" rispetto a prima.

Un nostro lettore ci ha appena comunicato di aver ricevuto nella giornata di ieri un SMS in cui viene notificata la modifica del proprio piano tariffario Smart 200+ il quale costerà 0,99€ in più al mese mantenendo invariati i contenuti di messaggi, minuti di chiamate e GB di traffico dati. Ringraziamo Maurizio Petroni per la segnalazione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

60 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
onka23 Aprile 2018, 10:17 #1
virtuali con vodafone in 4g c'è solo lycamobile?
calabar23 Aprile 2018, 10:35 #2
"mutate condizioni di mercato" eh
Lo stesso che avevano detto per giustificare il passaggio alla tariffazione a 28 giorni.

Sicuramente non è il passaggio nuovamente ai 30 giorni ad aver portato a questi nuovi aumenti, per quello hanno già rimodulato e ci hanno pure guadagnato (oltretutto in alcuni casi, non ricordo se Vodafone sia tra questi, gli operatori hanno rimodulato con un amumento dell'8,6% che riguarda il passaggio mensile, ma poi sono passati ai 30 giorni, che avrebbe richiesto un adeguamento più basso).
Forse questo nuovo aumento è legato al dover rinunciare al tethering a pagamento.

Comunque hanno rotto le scatole. Tutti.
Secondo me dovrebbe uscire una legge per cui se fai un'offerta, allora devi mantenerla per un minimo di tot anni, oppure devono fare solo offerte a tempo che non possono essere variate fino allo scadere.
emb23 Aprile 2018, 10:36 #3

E' abitudine

Vodafone la fa regolarmente questa strategia, aumenti per un generico "mutate condizioni di mercato" ma vogliamo scommettere che le offerte per chi invece sottoscriverà un nuovo contratto con loro le faranno continuando a mantenere i prezzi attuali se non addirittura a meno?
Tanto ti acchiappano, poi approfittano della pigrizia di chi li paga e non ha voglia di accendere il cervello per rifiutare l'aumento, o peggio ancora della non conoscenza dei nuovi aumenti per "rivalutare" pian piano l'esborso. Perché per i clienti "mobile" FORSE mandano davvero l'sms, ma per i clienti home come al solito metteranno l'avviso in fattura, in quarta pagina, in mezzo ad altre comunicazioni irrilevanti che quindi nessuno guarda mai.
sniperspa23 Aprile 2018, 10:38 #4
Ed intanto continuano a sfraccassarmi i maroni per tornare in vodafogne

Le facessero qualche multone per stalking ai vecchi clienti mi farebbe molto piacere
\_Davide_/23 Aprile 2018, 10:44 #5
Non so se ci guadagnino sempre: la genta presumo inizi a rompersi un po' le scatole.
Io avevo una TIM Young da 12 € al mese, dal 2015, con 3 GB, Tim Music (tolto e sostituito con streaming illimitato), 500 minuti accumulabili e 1000 messaggi.

Mi andava bene, non avrei cambiato, poi hanno fatto queso casino ed è arrivata a 15,40€/mese.

Ho quindi cambiato tariffa, ora pago 10€ al mese ed ho 10 GB, minuti illimitati, social e streaming musica illimitati.
Di solito non uso nemmeno 2 GB al mese, ma a questo punto quei 10 mi fanno comodo con l'hotspot in mobilità: alla fine ci ho guadagnato non poco!
IlCosta23 Aprile 2018, 10:49 #6
Originariamente inviato da: calabar
"mutate condizioni di mercato" eh
...
Comunque hanno rotto le scatole. Tutti.
Secondo me dovrebbe uscire una legge per cui se fai un'offerta, allora devi mantenerla per un minimo di tot anni, oppure devono fare solo offerte a tempo che non possono essere variate fino allo scadere.


Guarda, ancora meglio: noi facciamo un contratto con i provider giusto? Perché allora "la proposta di modifica del contratto" è sempre unilaterale? Non chiamarlo contratto allora, chiamalo "momentanea tariffazione= o "promozione a tempo".
Se faccio un contratto è perché in quel momento accetto delle condizioni. Tanto vale appunto fare contratti a tempo come dici tu.
giovanni6923 Aprile 2018, 10:49 #7
@\_Davide_/: Sì ma stai confrontando tariffe a distanza di 3 anni... quella Tim Young oggi sarebbe un po' anacronistica visti i trend in atto. Concordo sul fatto che una volta accalappiato, cerchino di spennare il cliente.
nickfede23 Aprile 2018, 10:50 #8
Bisogna vietare le dicitura PER SEMPRE sulle offerte, perchè è pubblicità palesemente ingannevole.
Poi ci deve essere equilibrio nelle condizioni, se un abbonamento ha un minimo di tempo perchè legato alla vendita di apparecchi allora anche il prezzo deve essere fisso per quel periodo.
Altrettanto nei contratti non vincolati, dal momento che ci sono dei costi legati alle attivazioni delle Sim ci deve essere un tempo minimo in cui sono vietati aumenti di qualsiasi genere.
giovanni6923 Aprile 2018, 10:52 #9
Non è il fatto di vietare; è quello in cui esista un organo sanzionatore che abbia i poteri che comminare una multa adeguata tale per cui sia davvero un dissuasivo. Altrimenti queste strategie di rimodulazione sono solo parte del piano industriale. Ma sappiamo che l'AGCOM è castrata per alcuni versi.
onka23 Aprile 2018, 10:55 #10
Originariamente inviato da: calabar
"mutate condizioni di mercato" eh
Lo stesso che avevano detto per giustificare il passaggio alla tariffazione a 28 giorni.

Sicuramente non è il passaggio nuovamente ai 30 giorni ad aver portato a questi nuovi aumenti, per quello hanno già rimodulato e ci hanno pure guadagnato (oltretutto in alcuni casi, non ricordo se Vodafone sia tra questi, gli operatori hanno rimodulato con un amumento dell'8,6% che riguarda il passaggio mensile, ma poi sono passati ai 30 giorni, che avrebbe richiesto un adeguamento più basso).
Forse questo nuovo aumento è legato al dover rinunciare al tethering a pagamento.

Comunque hanno rotto le scatole. Tutti.
Secondo me dovrebbe uscire una legge per cui se fai un'offerta, allora devi mantenerla per un minimo di tot anni, oppure devono fare solo offerte a tempo che non possono essere variate fino allo scadere.


alla fine io ci guadagnerei anche una manciata di centesimi rispetto ad un eventuale aumento dell'8,6% sui miei 18€/mese, ma è il rpincipio che è sbagliato...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^