TIM lancia la fibra 200 Mbps in oltre 1000 comuni italiani

TIM lancia la fibra 200 Mbps in oltre 1000 comuni italiani

TIM dà il via per i nuovi collegamenti fibra per navigare da casa e dall'ufficio ad una velocità di 200 Mbps in download e 20 Mbps in upload. Ecco tutte le città che sono state coperte in quest'ultimo round

di Nino Grasso pubblicata il , alle 16:41 nel canale TLC e Mobile
TIM
 

TIM accelera con la diffusione della banda ultralarga in tutta Italia, annunciando il collegamento di oltre 1000 comuni sparsi su tutto il territorio nazionale con la fibra da 200 Mbps. La nuova rete permetterà agli abbonati di navigare online a velocità di un massimo di 200 Mbps in download e fino a 20 Mbps in upload attraverso la tecnologia FTTCab (Fiber to the cabinet) che utilizza la fibra fino agli armadi in strada, e il rame fino ad uffici ed appartamenti.

L'upgrade tecnologico che consente di sfruttare al meglio le potenzialità dei collegamenti FTTCab potrà essere richiesto in maniera gratuita dagli utenti che hanno già attiva un'offerta fibra 100 Mbps e che sono attestati sugli armadi stradali già predisposti con la nuova tecnologia EVDSL. Se idoneo il cliente riceverà un modem compatibile con la nuova tecnologia. La notizia si collega agli annunci dello scorso gennaio, quando TIM annunciava i nuovi profili EVDSL.

L'iniziativa è stata resa possibile da un corposo investimento finanziario da parte di TIM per favorire la diffusione delle connessioni a banda ultra-larga sul territorio nazionale. Per i prossimi due anni l'operatore telefonico punta a investire circa 11 miliardi di euro in Italia, di cui quasi la metà (5 miliardi) dedicati esclusivamente allo sviluppo delle reti a banda ultralarga fissa e mobile. Purtroppo TIM non ha rilasciato l'elenco dei comuni adesso coperti dalla fibra 200 Mbps.

Ha dichiarato invece il numero dei comuni coperti per singola regione: ad esempio in Piemonte sono 62, in Veneto 97, in Lombardia 230, in Liguria 31, 27 in Friuli Venezia Giulia, 72 in Emilia Romagna, 108 in Sicilia (fra cui Giardini Naxos), 145 in Puglia, 138 in Campania, 131 in Calabria.

Conosciamo gli 8 comuni coperti in Trentino Alto Adige: Trento, Bolzano, Arco, Bressanone, Merano, Pergine Valsugana, Riva del Garda e Rovereto. E i 24 della BasilicataAcerenza, Avigliano, Barile, Corleto Perticara, Genzano di Lucania, Grottole, Latronico, Lauria, Marsicovetere, Matera, Miglionico, Moliterno, Montalbano Jonico, Oppido Lucano, Palazzo San Gervasio, Pietragalla, Pignola, Policoro, Pomarico, Potenza, Rapolla, Rionero in Vulture, Senise, Tito.

29 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
jepessen16 Giugno 2017, 16:44 #1
E io devo dire grazie se arrivo a 3 con un contratto a 7, incrociando le dita che non salti la connessione quando c'e' maltempo...
Free Gordon16 Giugno 2017, 16:49 #2
Originariamente inviato da: jepessen
E io devo dire grazie se arrivo a 3 con un contratto a 7, incrociando le dita che non salti la connessione quando c'e' maltempo...


Da dove ti connetti?
jepessen16 Giugno 2017, 16:50 #3
Originariamente inviato da: Free Gordon
Da dove ti connetti?


Angera provincia di Varese
Alfhw16 Giugno 2017, 16:50 #4
1000 comuni su 8000 totali, probabilmente molti solo in centro e a macchia di leopardo...
Inoltre essendo FTTC la velocità 200/20 sarà magari quella massima teorica ma l'ultimo miglio in rame non rischia di degradare la velocità come sulle adsl? Qualcuno lo sa?
san80d16 Giugno 2017, 16:54 #5
Con la VDSL non si parla più di stimo miglio. L'ADSL porta il rame dalla centrale all'abitazione e stiamo parlando anche di chilometri, con la VDSL la tratta in rame e' solo dall'armadio, di solito poche centinaia di metri.
Lux_8816 Giugno 2017, 17:13 #6
Sono un utente semplice: abito da solo con le pecore in una casetta di alta montagna lontana 7 km dal primo minuscolo centro abitato tanto che quando ho visto l'ultimo essere umano aveva ancora spada e scudo, mi lamento che la connessione mi va male e la fibra fa schifo. (Non ce l'ho con nessuno di voi, parlo in generale.)
UnoPro16 Giugno 2017, 17:23 #7
Gia aver portato la fibra fino al dslam in strada è stato un passo avanti, quello che non capisco è perchè aumentare subito da 100 a 200 senza sistemare le linee. Vi faccio il mio esempio: dslam a 300 mt dalla mia abitazione ma la linea fa un giro di peppe e alla fine risulta una distanza di oltre 700 mt, il risultato è una 40/20 scarsa fino a qualche giorno fa che non era stato upgradato l'armadietto quindi usciva ancora a 100. il tecnico mi ha detto che se dovessi attivare la nuova 200 non avrei nessun beneficio anzi andrei incontro a continui problemi di connessione proprio per la distanza. e qui ritorno al discorso iniziale secondo me è inutile sparare a 100/200/300 e cosi via se la strada dopo è piena di buche. la cosa vergognosa che di fronte casa mia ( non per modo di dire ma a 5 mt ) in un altro sezionatore, la linea che non fa lo stesso giro della mia arrivava a 94/20 ma per non fare una traccia in strada di 5 mt lasciano gli utenti con la linea disastrata.
In poche parole nel 90 % dei casi se stai entro 300 metri da ldslam allora hai tutti i vantaggi del caso e godi di un ottima connessione, per tutti gli altri invece il degrado è esponenziale ed aumenta con la maggiore distanza a causa proprio della lunghezza e dal tipo di fili usati di una sezione che andava bene per la fonia di 30 anni fa.
tony7316 Giugno 2017, 17:28 #8
Lo DSLAM dove sono collegato io è ancora a 100Mb... spero facciano alla svelta ad aggiornarlo perché non voglio pagare 5€ al mese in più...
tony7316 Giugno 2017, 17:31 #9
Originariamente inviato da: UnoPro
Gia aver portato la fibra fino al dslam in strada è stato un passo avanti, quello che non capisco è perchè aumentare subito da 100 a 200 senza sistemare le linee. Vi faccio il mio esempio: dslam a 300 mt dalla mia abitazione ma la linea fa un giro di peppe e alla fine risulta una distanza di oltre 700 mt, il risultato è una 40/20 scarsa fino a qualche giorno fa che non era stato upgradato l'armadietto quindi usciva ancora a 100. il tecnico mi ha detto che se dovessi attivare la nuova 200 non avrei nessun beneficio anzi andrei incontro a continui problemi di connessione proprio per la distanza. e qui ritorno al discorso iniziale secondo me è inutile sparare a 100/200/300 e cosi via se la strada dopo è piena di buche. la cosa vergognosa che di fronte casa mia ( non per modo di dire ma a 5 mt ) in un altro sezionatore, la linea che non fa lo stesso giro della mia arrivava a 94/20 ma per non fare una traccia in strada di 5 mt lasciano gli utenti con la linea disastrata.
In poche parole nel 90 % dei casi se stai entro 300 metri da ldslam allora hai tutti i vantaggi del caso e godi di un ottima connessione, per tutti gli altri invece il degrado è esponenziale ed aumenta con la maggiore distanza a causa proprio della lunghezza e dal tipo di fili usati di una sezione che andava bene per la fonia di 30 anni fa.


Ma il profilo è ancora 17a o è aggiornato a 35b?
tony7316 Giugno 2017, 17:35 #10
Originariamente inviato da: Alfhw
1000 comuni su 8000 totali, probabilmente molti solo in centro e a macchia di leopardo...
Inoltre essendo FTTC la velocità 200/20 sarà magari quella massima teorica ma l'ultimo miglio in rame non rischia di degradare la velocità come sulle adsl? Qualcuno lo sa?


Fino a 320 metri dall'armadio si prende l'80% della portante, chi è a 100 metri o meno arriva ad oltre 190Mbit reali se non c'è il bug del 17a che rende tutto scocciante.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^