Trump contro Amazon: il Presidente USA ossessionato dalla società di e-commerce

Trump contro Amazon: il Presidente USA ossessionato dalla società di e-commerce

Secondo Trump la società di Jeff Bezos distrugge posti di lavoro e non paga le tasse. Il Presidente è pronto a mettere mano a qualsiasi mezzo legale per ostacolare le attività di Amazon

di pubblicata il , alle 17:01 nel canale Mercato
Amazon
 

Ossessionato da Amazon. Ma non nel modo in cui comunemente si sarebbe portati a credere: non parliamo di un individuo colto da shopping online compulsivo, ma niente meno che del Presidente degli Stati Uniti d'America Donald Trump che vedrebbe il gigante dell'e-commerce come vero e proprio fumo negli occhi.

Trump sarebbe pronto, a quanto si apprende da alcune fonti ben informate, a mettere mano a qualsiasi mezzo legale per ostacolare le attività e gli affari della società di Jeff Bezos. Tra le misure che potrebbe adottare si parla di un inasprimento degli oneri fiscali o l'impiego delle leggi antitrust contro la compagnia.

Il Presidente USA da diverso tempo sta lanciando frecciate ad Amazon: a dicembre aveva duramente criticato un accordo che la società aveva stretto con il servizio postale degli Stati Uniti d'America, affermando che Amazon si stava arricchendo ai danni dell'USPS. In precedenza, durante l'estate, Trump aveva accusato il gigante dell'e-commerce di danneggiare gravemente i commercianti, causando la perdita di molti posti di lavoro in tutti gli stati.

E sempre a dicembre il Presidente ha attaccato il Washington Post, di proprietà di Jeff Bezos, accusandolo di essere un braccio "lobbista" di Amazon in grado di fare pressione sulla politica perché eviti di approfondire la sua situazione fiscale. Secondo Trump se Amazon avesse pagato tasse eque, le azioni della società sarebbero colate a picco.

Trump passerà dalle parole ai fatti? Considerando la condotta politca tenuta fino ad oggi, fatta anche di gesti e misure piuttosto eclatanti, non è da escludere. Staremo a vedere.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

62 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Mparlav29 Marzo 2018, 18:12 #1
Gli da' fastidio sopratutto il Washington Poste ed il fatto che Bezos abbia fatto molti più soldi di lui, con una sola azienda ed in molto meno tempo

Ma se riesce a tassare equamente Amazon, non in modo "esclusivo e vendicativo" e far sì che eluda molte meno tasse, ne avremmo tutti da guadagnare.
inited29 Marzo 2018, 18:16 #2
Se non altro, posso apprezzare come HWU usi quella particolare, adattissima foto ogni volta che la notizia cade nella - spero presto obsoleta - "categoria Trump".
leandor29 Marzo 2018, 19:15 #3
Originariamente inviato da: Mparlav

Ma se riesce a tassare equamente Amazon, non in modo "esclusivo e vendicativo" e far sì che eluda molte meno tasse, ne avremmo tutti da guadagnare.


Mi sfugge il vantaggio che avremmo noi, a meno che tu non viva negli USA...
Ginopilot29 Marzo 2018, 20:04 #4
Originariamente inviato da: Mparlav
Gli da' fastidio sopratutto il Washington Poste ed il fatto che Bezos abbia fatto molti più soldi di lui, con una sola azienda ed in molto meno tempo

Ma se riesce a tassare equamente Amazon, non in modo "esclusivo e vendicativo" e far sì che eluda molte meno tasse, ne avremmo tutti da guadagnare.


Dall'articolo non sembra che siano queste le sue intenzioni, ma le solite trumpate.
tallines29 Marzo 2018, 20:17 #5
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: https://pro.hwupgrade.it/news/merca...erce_75080.html

Secondo Trump la società di Jeff Bezos distrugge posti di lavoro e non paga le tasse. Il Presidente è pronto a mettere mano a qualsiasi mezzo legale per ostacolare le attività di Amazon

Quoto il Presidente USA

Trump contro Amazon: il Presidente USA ossessionato dalla società di e-commerce

Allora siamo in due
Ginopilot29 Marzo 2018, 20:34 #6
L'ossessione e' sempre una brutta cosa, significa che non si ragiona lucidamente.
Il discorso e-commerce e' vero. Piu' che i piccoli, danneggia la grande distribuzione, che ha mangiato i piccoli. I vantaggi per il consumatore ci sono se si riesce a mantenere una certa concorrenza. Altrimenti, se resta solo amazon, chiaramente potra' fare cio' che vuole.
\_Davide_/29 Marzo 2018, 22:18 #7
E se invece di danneggiare l'economia e le novità mantenendo posti di lavoro inutili in negozi dove comunque non si troverà mai ciò che si cerca si creassero invece nuovi posti di lavoro?
davide311229 Marzo 2018, 22:38 #8
il principio dell'equilibro.
Purtroppo l' eCommerce si è sviluppato senza regole adeguate e questo ha generato uno squilibrio concorrenziale. Il monopolismo che si sta incentrando in poche megastrutture (se non addirittura in una sola) non sarà sicuramente di beneficio per nessuno. Il problema è che la società si sta evolvendo più rapidamente delle regole... comincia a mancare il giusto equilibrio.
Piedone111330 Marzo 2018, 07:21 #9
Originariamente inviato da: \_Davide_/
E se invece di danneggiare l'economia e le novità mantenendo posti di lavoro inutili in negozi dove comunque non si troverà mai ciò che si cerca si creassero invece nuovi posti di lavoro?


Per creare nuovi posti di lavoro devi portare le ore lavorative giornaliere da 8 a 6 ( 4 per gli ecommerce), perchè se diminuisce il bacino degli impiegati, diminuisce anche il potere d'acquisto del 90% della popolazione, con conseguente riduzione dei posti di lavoro, etc.
nickname8830 Marzo 2018, 07:49 #10
Originariamente inviato da: leandor
Mi sfugge il vantaggio che avremmo noi, a meno che tu non viva negli USA...

Infatti noi non centriamo una mazza.

Senza contare che anche se la news fosse riferita al nostro di governo di certo più cassa per lo stato non vuol mica dire automaticamente più vantaggi per il cittadino. E' solo un discorso per decidere chi fra i due dovrà intascarsi i soldi.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^