Boeing mostra il suo erede del SR-71 Blackbird, obiettivo Mach 5

Boeing mostra il suo erede del SR-71 Blackbird, obiettivo Mach 5

Boeing ha mostrato un primo prototipo di un aereo in grado di operare a velocità estremamente elevate, pensato per sostituire l'ormai pensionato SR-71. Il primo volo nei prossimi anni '20, con mille sfide tecniche da superare

di pubblicata il , alle 10:21 nel canale Scienza e tecnologia
 

Boeing ha mostrato i primi disegni per la creazione di un sostituto del Lockheed SR-71 Blackbird, rispondendo alle esigenze del governo americano di un aereo da ricognizione e intervento mirato con velocità elevata.

L'aereo sarà costruito utilizzando un motore che operi come un tradizionale turbogetto fino a Mach 3, per poi operare come un ramjet/scramjet oltre tale soglia e fino a Mach 5 (circa 6100 km/h). In questo modo l'aereo sarebbe in grado di decollare autonomamente, senza l'esigenza di appoggiarsi ad aerei terzi, e di atterrare su una pista. Molti dei prototipi ipersonici sviluppati finora (ad esempio l'X-15 e l'X-51) non disponevano infatti dei mezzi necessari per atterrare e concludevano il proprio volo in mare o appesi a un apposito paracadute.

Come riporta Popular Mechanics, lo sviluppo dell'aereo prevede due fasi, in caso di approvazione: una prima sperimentazione della fattibilità del progetto avverrà su un modello in scala con dimensioni simili a un F-16 e con un singolo motore. In seguito ai test su tale versione si procederà allo sviluppo di una versione a dimensione piena, che sarà pari a circa 32 m, con doppio motore.

Lo sviluppo di questo aereo, che non ha ancora una denominazione ufficiale, richiederà ancora qualche anno e Boeing vorrà presentarlo presumibilmente in tempistiche simili a quelle di un progetto simile di Lockheed Martin, il cui primo volo è previsto per i venturi anni '20.

Il ritorno del volo supersonico non prende quindi solo l'ambito civile-commerciale, con numerosi progetti allo studio (come Aerion, Boom Supersonic e il jet silenzioso della NASA), ma viene ulteriormente sviluppato in ambito militare dopo un periodo di pausa. L'intento sembra quello di andare oltre i limiti emersi con le precedenti generazioni, ma sarà da vedere come le aziende aggireranno le problematiche relative alle temperature elevate che si sviluppano durante il volo ipersonico - problematiche che coinvolgeranno la struttura degli aeromobili, i motori e lo stesso carburante.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7719 Gennaio 2018, 10:35 #1
Scientificamente e tecnologicamente è spettacolare, senza dubbio.

Ma mi chiedo.. ha senso andare a realizzare veicoli di questo tipo? I rischi concreti per la sicurezza sono notevoli e continui, i costi di gestione e manutenzione folli, il consumo di carburante per raggiungere tali velocità enorme..
calabar19 Gennaio 2018, 10:39 #2
Sono veicoli militari per cui, se possono darti un vantaggio tattico o strategico direi che ne vale la pena.
Del resto esistono già veicoli di questo tipo, questi saranno semplicemente le controparti più moderne, magari con costi di gestione inferiori.
LMCH19 Gennaio 2018, 10:41 #3
Originariamente inviato da: demon77
Scientificamente e tecnologicamente è spettacolare, senza dubbio.

Ma mi chiedo.. ha senso andare a realizzare veicoli di questo tipo? I rischi concreti per la sicurezza sono notevoli e continui, i costi di gestione e manutenzione folli, il consumo di carburante per raggiungere tali velocità enorme..


Ha senso, prova a farti un volo di quelli lunghi e capisci subito che c'e' sufficiente gente con i soldi disposta a spendere il necessario per ridurre ad un quinto o meno il tempo di viaggio.
demon7719 Gennaio 2018, 10:47 #4
Originariamente inviato da: LMCH
Ha senso, prova a farti un volo di quelli lunghi e capisci subito che c'e' sufficiente gente con i soldi disposta a spendere il necessario per ridurre ad un quinto o meno il tempo di viaggio.


Gente stracarica di soldi che viaggia molto e fa spesso lunghi voli..
Direi che il pubblico a cui si rivolge è veramtne una nicchia nella nicchia.

..speriamo non faccia la fine del concorde perchè le premesse ci sono tutte.
demon7719 Gennaio 2018, 10:49 #5
Originariamente inviato da: calabar
Sono veicoli militari per cui, se possono darti un vantaggio tattico o strategico direi che ne vale la pena.
Del resto esistono già veicoli di questo tipo, questi saranno semplicemente le controparti più moderne, magari con costi di gestione inferiori.


Se sono SOLO miltari si.
Cfranco19 Gennaio 2018, 10:51 #6
Originariamente inviato da: demon77
Scientificamente e tecnologicamente è spettacolare, senza dubbio.

Ma mi chiedo.. ha senso andare a realizzare veicoli di questo tipo? I rischi concreti per la sicurezza sono notevoli e continui, i costi di gestione e manutenzione folli, il consumo di carburante per raggiungere tali velocità enorme..


Per i voli passeggeri ha poco senso
Ma questo è un aereo militare e quindi i parametri di costo e rischio sono diversi
Oltretutto presumo che si tratti di un drone
nickname8819 Gennaio 2018, 11:01 #7
Il Blackbird er un aereo MILITARE, più precisamente di ricognizione avanzata.

Questo non è un aereo civile ed è senza pilota, come quasi tutti i velivoli ipersonici.

Inoltre anche Lookeed Martin sta progettando l'SR72, ossia il VERO erede dell'SR71, che dovrebbe riuscire in teoria viaggiare a velocità ancora superiori.
amd-novello19 Gennaio 2018, 11:03 #8
Originariamente inviato da: demon77
Se sono SOLO miltari si.


in quei casi hanno soldi da buttare don't worry.
Lampetto19 Gennaio 2018, 11:06 #9
Mach 5? ...mi sa che di problemi da risolvere ce ne saranno molti.
nickname8819 Gennaio 2018, 11:10 #10
Originariamente inviato da: Lampetto
Mach 5? ...mi sa che di problemi da risolvere ce ne saranno molti.

I velivoli ipersonici sperimentali esistono da molti anni oramai e le velocità raggiunte sono ben più elevate.
L'X15 nato negli anni 60 raggiunge quasi Mach7 e con pilota a bordo.

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^